Lettori fissi

sabato 30 luglio 2011

Non ho mai...



...pagato per fare sesso: questo spiega per quale motivo la mia prima volta sia arrivata con un ritardo da far invidia a trenitalia.

...ripetuto un anno scolastico: i casi sono due: o l'immagine da cane bastonato ha fatto più che discretamente leva sull'istinto materno delle mie professoresse, oppure nonostante il mio ateismo militante esiste davvero un dio che mi ha preso in simpatia.

...partecipato ad un'orgia: CENSURA.


...fatto uso di droghe pesanti: la qualità delle endorfine prodotte dal mio cerebro è infinitamente migliore di qualsivoglia derivato oppiaceo.

...circuito la donna di un amico: malgrado tutto, ho ancora un codice morale personale da rispettare. E poi le donne dei miei amici sembrano campioni di un reparto sanitario.

...praticato sport estremi: a meno di non voler considerare come disciplina sportiva il cunnilinguis ossessivo compulsivo.

...compiuto imprese memorabili: ad eccezione forse riuscire a far provare alla mia attuale compagna di porcate quindici orgasmi consecutivi usando solo la lingua.

venerdì 29 luglio 2011

La prima volta che...

Oh, stupore!


...ho fumato una sigaretta: a dodici anni. una MS. Sto ancora cercando qualche pezzo di polmone che ho sputato per tossire.

...mi sono masturbato: tredici anni. Su una rivista porno in bianco e nero fregata a mio padre.

...mi sono ubriacato: quattordici anni. Mi è bastato un bicchiere della più economica birra presa al più pidocchioso discount del più disastrato quartiere di Roma.

...ho fatto sesso orale: quattordici anni. Un pompino fatto ad un amico. Sei mesi dopo ho ingoiato la sua sborra.

...ho fatto sesso anale: quattordici anni. Lo stesso amico. Ho avuto problemi a sedermi per una settimana. Non parliamo di andare a cagare.

...ho visto una passera dal vivo: tredici anni. La sorella maggiore di un amico.

...mi sono fatto una canna: quattordici anni. Non mi ha fatto ne' caldo ne' freddo.

...mi sono reso conto che mi piaceva tanto la passera che l'uccello: quattordici anni. A casa di un amico, masturbandoci mentre guardavamo un pornazzo.

...ho indossato biancheria femminile: quindici anni. Un perizoma fregato dal cassetto della biancheria intima di mia madre.

...ho baciato una ragazza: vent'anni. Ho ancora in bocca il sapore del suo lucidalabbra.

...ho fatto sesso con una donna: ventun'anni.

...una ragazza me l'ha succhiato: ventitré anni. Con un preservativo.

...ho sborrato in bocca ad una ragazza: ventisei anni.

...ho trovato lavoro: diciotto anni. Cameriere.

...ho capito che il cameriere non era il mestiere che faceva per me: il primo giorno che ho attaccato.

...ho leccato una figa: ventitré anni. La pietanza più deliziosa che abbia mai assaggiato.
Quando la nave affonda, il capitano affonda con lei. Un'immagine romantica, non c'è che dire.

L'attuale situazione del vecchio blog

Peccato che il sottoscritto non sia esattamente il prototipo del romanticismo. Motivo per cui quando il precedente blog ha avuto problemi sono stato il primo a saltare sulla scialuppa e a lasciarlo al suo destino.

E ne ho approfittato per aprirne un altro.

è come cercarsi un nuovo lavoro dopo essere stati licenziati.

O una nuova ragazza se quella precedente (non il mio caso) non è più in grado di soddisfare le esigenze fisiche, spirituali, affettive o intellettuali di un rapporto di coppia;

O una nuova macchina quando la precedente decide di abbandonarci sul ciglio di una strada battuta da transessuali recentemente bersagliati dalle tue frecciatine;