Lettori fissi

venerdì 12 agosto 2011

Odio gli squilli sul cellulare

Ma ancor di più odio quelli che dopo averti fatto lo squillo te ne fanno un altro cinque nano secondi dopo.
E poi un altro. E poi un altro ancora. Finché non li richiami e ti fanno anche il cazziatone perché ti hanno dovuto fare tre squilli prima che il signorino(tu) si degnasse di chiamarli.

A quel punto se non hai tirato il telefonino fuori dalla finestra provi a ricorrere a tutte le tattiche zen, yoga e altre discipline mistiche per trovare la serenità e gli fai un discorsetto.

Amico mio. Amica mia. Amore mio. Chiunque tu sia: sappi che se non richiamo dopo il primo squillo, un cazzo di motivo ci sarà, non credi?

Se uno non ti richiama subito lo fa per due ragioni fondamentali: non può o non vuole.

Esaminiamo i due casi:

Non può - ci sono tanti motivi per cui uno non può richiamare dopo il primo squillo:
Magari è in bagno;
Magari non ha credito sul cellulare;
Magari ha dimenticato il cellulare a casa.

Per cui, non inveite contro il vostro amico se non vi richiama: non è un medico, non ha l'obbligo di reperibilità.

Non vuole - anche in questo caso i motivi possono essere molti:
Magari sta trombando come un riccio e non vuole che gli si rompano i coglioni;
Magari a furia di chiamarlo per delle cazzate ormai ha perso la voglia di starvi a sentire;
Magari si sarà chiesto per quale cazzo di motivo deve essere solo lui a fare ricariche al cellulare perché voi siete troppo pulciari per ricaricare il vostro.

Avete capito, ora? Pronti a farvi un bell'esamino di coscienza? Pronti a spendere qualche pidocchioso euro per una pidocchiosa ricarica?



Nessun commento:

Posta un commento