Lettori fissi

domenica 30 dicembre 2012

Me ne vado a Londra

No, non sto emigrando (anche se la tentazione c'è sempre).

è solo una mezza vacanza che credo di essermi guadagnato (e meritato).

La partenza è fissata per metà gennaio.

Non mancherà il dettagliato resoconto di come abbia portato il peggio dell'italia all'estero. (Bwahahahahaha!!!!!!!)

venerdì 28 dicembre 2012

Guardo poca televisione. Non ho tempo per farlo. Ho avuto abbastanza culo da perdermi Berlusconi in fregola elettorale.

Non abbastanza da evitare la pubblicità della raccolta di santini in edicola.

Fanculo. Questo è l'unico santino di cui ho bisogno.


martedì 25 dicembre 2012

Ho messo le luminarie in macchina...

... quelle blu intermittenti di cui ho già parlato. Così, giusto per soddisfare uno sleale senso di spirito natalizio.

Ma la speranza che qualche spacciatore vedendomi da lontano mi scambi per una volante e si dia alla fuga liberandosi del fumo è l'ultima a morire.

se non hai un cazzo da fare, leggila su toonlet.

lunedì 24 dicembre 2012

Letterina a Babbo Natale

Caro Babbo Natale,

so che non esisti se non come esercizio di stile dei grafici della Coca Cola qualche decennio fa, ma sinceramente mi viene più facile credere in te che non in Dio.

So anche che avendo superato da un pezzo l'infanzia la mia letterina sarà l'ultimo dei tuoi pensieri.

Tranquillo, non voglio chiederti ancora di far venire un ictus al cavaliere e a tutti quelli che ancora lo votano (ma se fosse nei tuoi programmi, beh, sarebbe davvero un gran regalo).

E neppure quel kit idroponico per la coltivazione dell'erba fatta in casa.

Ho smesso di credere in Dio da parecchio tempo, ma se mi fai trovare sotto l'albero quanto segue, beh, diciamo che la mia stima nei tuo confronti sarà parecchio più alta.












Leggo il giornale stamattina, la vigilia di Natale, e leggo questo e questo.

Vorrei avere potere assoluto di vita e di morte, o almeno di lesioni personali invalidanti e durature su questi rifiuti umani indegni perfino di essere accostati alla merda nelle fosse biologiche.

Mi scopro a rimpiangere il fatto che i Maya abbiano detto una puttanata

venerdì 21 dicembre 2012

La mia ragazza mi gira un annuncio di lavoro in cui si cercano commessi per sexy-shop.

Io questa ragazza me la sposo.

Sono un fottuto caso umano - Lovas vs i Maya

 
Fare Head-banging nella kont-mobile trasformata in discoteca grazie a luci natalizie blu intermittenti montate sulle alette parasole sparate a tempo di "highway to hell" urlata dall'autoradio.

Birra in corpo, fumo nei polmoni e il sapore dell'orgasmo di Princess Nympho in bocca.

Fanculo, Maya: 
fate del vostro peggio, io sono pronto!


venerdì 14 dicembre 2012

Dal Vangelo Secondo Lovas



C'è un tizio a lavoro che continua a cagare appendici falliche sul fatto che io sia ateo.
"Non puoi non credere in niente!" 
è questo il tuo problema? Che non credo in niente? O che non credo in niente che piaccia a te?

Vuoi sapere in cosa credo?

giovedì 13 dicembre 2012

Ho provato un bacio a tre.

Sarebbe stato molto più eccitante se la terza femmina del trio non fosse stata la mia cagnetta.
Se quindici anni fa qualcuno mi avesse detto che un giorno avrei scaricato la memoria della videocamera dai filmini porno amatoriali che io e Princess Nympho abitualmente facciamo, beh, diciamo che sarei stato abbastanza scettico.

giovedì 6 dicembre 2012

Carbonara Kid e la maledizione del Suino Mannaro

Ovvero, come ho imparato a godermi una bomba alla nutella mandando a fare in culo i sensi di colpa.

Illustrazione di Craig ‘QUESTIONS’ Scott


C'è stato un periodo in cui sono stato grasso. E quando dico grasso non dico drammi davanti la bilancia per un etto in più.

No, io mi riferisco a qualcosa come 130 chili di adiposa morbidezza modello Omino Michelin.

Quando ho capito che quei cinquanta chili di troppo non mi aiutavano con l'altro sesso mi sono messo a dieta.

Ho perso sessanta fottuti chili in un anno.

Sai che ho scoperto? Che perdere sessanta chili è facile. Molto più facile di quanto uno sia portato a pensare.

Perdere complessi e timidezza, cazzo, quella è stata la vera sfida.

C'è voluto un altro anno e mezzo di onanismo prima di riuscire a "schiacciare", tanto per citare Fubelli.

E ho schiacciato alla grande.

Sono ingrassato ancora. Ma non ho smesso di schiacciare.

Sai cosa mi ha insegnato l'esperienza? Fanculo tutto, io mi faccio un panino con salsiccia e peperoni...


lunedì 3 dicembre 2012

Welcome to my world



Guardare la scena dell'adrenocromo in Paura e Delirio a Las Vegas e pensare che non vedrai mai niente che più si avvicina ad un capolavoro.

Scoprire che non  ci sarà mai nulla che troverai più eccitante di una ragazza vestita solamente con autoreggenti nere e ballerine bianche.

Passare ore a scannerizzare vecchie riviste e foto che pensavi di aver perso per sempre e chiederti come cazzo hai fatto a stare senza scanner finora.

Sapere che c'è gente in grado di costruirsi Sex Toys usando tubi di Pringles e preservativi.

Fotografare richieste d'incontri per gay con tanto di numero di telefono nei cessi pubblici e pubblicarle su Tumblr.

Guardare una ragazza che esce dalla palestra e chiederti come facciano quei leggins a farla apparire nuda pur coprendola.

Realizzare che vieni apprezzato quasi unicamente per lavori che detesti.

Riuscire a vivere bene pur non sapendo chi cazzo sono truzzi, hipster, emo, bimbiminkia o che cazzo rappresenti il loro stile di vita.

Ridicolizzare il ragazzino che vorrebbe fare il figo davanti agli amici prendendoti per il culo.

Scoprire che fumare una canna non ti fa nessun effetto ma comunque ti piace il sapore.

Avere una vita sessuale da film porno, e sapere che gli altri sanno che hai una vita sessuale da film porno perché la tua ragazza lo ha detto all'amica pettegola.

sabato 1 dicembre 2012

Sono un fottuto caso umano - Lovas e la competizione

Esterno notte. Semaforo rosso.

Il nostro eroe aspetta pazientemente che scatti la lucina verde.

Gli si affianca un tizio con una mini rombante.

Duello di sguardi. I motori rombano. Nell'aria la tensione si taglia con una cazzo di motosega.

Questione di secondi.

Luce verde.

Il Tizio Con La Mini parte lasciando una nuvola di fumo e due scie di gomma sull'asfalto.

Fermo al semaforo, Lovas ingrana con calma la prima e parte.

La domanda che immagino ti starai ponendo è: "perché Lovas non ha accettato la sfida del Tizio Con La Mini?"

Perché al contrario del Tizio con la Mini, Lovas quella sera ha scopato.


mercoledì 28 novembre 2012

Ho voglia di carbonara



Per motivi che ora non ho voglia di approfondire un mesetto fa mi sono ritrovato a dover donare il sangue.

Esperienza interessante, non fosse stato per il dottore dall'accento rumeno e col mantello nero in sostituzione del camice d'ordinanza.

Come potrai ben immaginare dopo certi eventi di un paio di decenni fa (qualcuno ha detto A.I.D.S.?), prima di sparare una sacca di plasma in vena a qualcuno che probabilmente non conoscerai mai ti fanno un'analisi preliminare di cui oggi mi sono arrivati i risultati.

Sarò sincero: mi aspettavo dei valori talmente fuori scala da doverne inventare una a parte.

Invece.

Invece tutto nella norma, tranne uno: il colesterolo.

Non è fuori scala. è su un altro pianeta.

D'altronde, da un tizio il cui stomaco è stato preso a modello per la progettazione di nuovi composter e che respira quotidianamente un aerosol di vapori di frittura e altra merda che cazzo ti potevi aspettare???

martedì 27 novembre 2012

S'avvicina il Natale...


... mi sa che è ora di pensare al regalo per Princess Nympho.

domenica 25 novembre 2012

Una ragazza m'ha dato del lei in fumetteria...


...son cose che ti fanno capire che cominci a dimostrare una certa età, meglio (o peggio) dei capelli bianchi.

venerdì 23 novembre 2012

Mi raccogli la saponetta?



Da un po' di tempo a questa parte la cassiera del luogo di mortificazione spirituale che io chiamo posto di lavoro ha un'isolita quanto preoccupante fissa di vedere il personale maschile in minigonna, calze a rete e tacchi a spillo.

Due le opzioni disponibili:
  1. La tizia ha visto troppe volte il Rocky Horror Picture Show;
  2. d'ora in avanti dovrò stare attento quando mi chiederà di raccogliere la roba che le è caduta.
Però ora che ci penso il pegging è una delle fantasie (neanche tanto) segrete di Princess Nympho.

Quasi quasi lo aggiungo alla W.G.L.

martedì 20 novembre 2012

L'amore è cieco (nel mio caso pure sordo e muto)

Son qui per errore/ potere dell'amore/ perché la mia ragazza/ per te diventa pazza

è quello che cantava Max Pezzali in "Non sei Bob Dylan", quando ancora faceva roba che valeva la pena di essere ascoltata.

Ed è quello che ho pensato l'altra sera quando ho accompagnato Princess Nympho a vedersi l'ultimo (speriamo) capitolo della saga di Toilette Twilight.

Ho letto il primo libro (confesso i miei peccati). l'ho trovato abbastanza gradevole/scorrevole.

Stephanie Meyers dovrebbe essere bruciata sul rogo per due ragioni fondamentali:

  1. Anni e anni di femminismo per poi ricadere sul cliché della ragazza bella e indifesa che causa tanti di quei casini che neppure Elena di Troia ai tempi dell'Iliade?
  2. Come cazzo ti è venuta in mente l'idea del vampiro glitterato???
Cioè, vuoi mettere una cosa del genere


Con questa???


Torniamo al film e a un altro punto dolente: i lupi.

Hai a disposizione una tribù di pellerossa licantropi, cazzo! Possibile che, con decenni di filmografia di lupi mannari a cui ispirarti il meglio che tu, regista si spera il prima possibile destinato a girare pubblicità per assorbenti interni,

sia questo?


Mapporcadiquellatroiaincalore a me un coso del genere fa venire voglia di tirargli la palla e di fargli le carezze, dio suino!

Prova ad accarezzare un affare del genere



Cioè, cazzo, devo dirtelo io che hai fatto una cazzata???

Ma queste sono quisquilie in confronto al vero crimine contro l'umanità presente in questa spappolatura di coglioni.

Lo scontro finale.

L'unico pezzo del film che mi ha esaltato: vampiri buoni vs vampiri cattivi vs lupi.

L'unico momento in cinque film (si: ho dovuto vedere anche gli altri, cazzo) di vampiri in cui finalmente ho visto un bagno di sangue degno di nota!!!!!!!!!

E tu lo butti nel cesso tirando fuori la storia che è tutta una premonizione della vampira spoileratrice vista in streaming dal vampiro testa di cazzo per dirgli di non fare lo stronzo altrimenti avrebbero usato il suo culo come porta ombrelli??????????

Vaffanculo

Vaffanculo

Vaffanculo

Vaffanculo

Vaffanculo

VAFFANCULOOOOOOOOOO!!!!!!!!!


 

venerdì 16 novembre 2012

Nuovi arrivi a lavoro.

Da un paio di settimane a questa parte abbiamo una cassiera tirocinante venuta a farsi le ossa in attesa di prendere le redini di un altro locale attualmente gestito dall'entità divina che io chiamo datore di lavoro (ora sai perché mi piace bestemmiare).

Se te lo stai chiedendo, si, è la nuova fiamma del suddetto.

E no, non so se abbia altre qualità all'infuori della quarta abbondante di petto che sfoggia con nonchalance.

La buona fede mi dice di si.

La parte maligna e bastarda di me no.

A quanto sembra è rimasta colpita dalla mia professionalità (leggi capacità di essere bestia da soma per fame di soldi).

I casi sono due:
1) vuole portarmi a letto.
2) vuole offrirmi in posto da responsabile del personale.

La vita mi ha insegnato a non montarmi la testa: probabilmente vuole offrirmi in posto da responsabile del personale.

martedì 13 novembre 2012

Nessuno mi ha mai visto incazzato. Chi lo ha fatto non è sopravvissuto per raccontare l'esperienza.

sabato 10 novembre 2012

Non ho un cazzo da fare #27



Sapevi che in Italia comprare semi di Maria non è illegale? (leggi)

Ora sai cosa regalarmi a Natale



P.S. Mi sa che 'sta lista mi tornerà utile...

giovedì 8 novembre 2012



Perché sono incazzato, dici?

Fammi pensare... non sarà per la scenata che mi hai fatto perché stasera non si esce io e te (magari in seguito al fatto che ho rischiato di fare il botto per un quasi-colpo di sonno)?

Ah, dici che non è per il fatto che io stia poco bene, ma perché ti ho avvisato all'ultimo?

Beh, amore mio, scusami se ho pensato che non fosse il caso di mettere mano al cellulare mentre ero in autostrada con la vista ancora annebbiata.

Vuoi sapere cosa mi fa incazzare? Il fatto che il tuo primo pensiero sia stato che la serata di merda e saltata e non di accertarti di come stessi io.

Ah, dici che ultimamente mi vedi strano? Chissà come mai, in fondo ho solo mio padre all'ospedale, dei turni di merda che non mi lasciano neanche il tempo per cagare, non riesco a trovare un cazzo di lavoro decente e ho tante di quelle spese che non so più dove sbattere la testa.

No, tesoro, non c'è nessun problema fra noi.

Sono io che ho un (serio) problema se nonostante tutto continuo ad amarti.

mercoledì 7 novembre 2012

Quando la birra rossa davanti a te è l'unica cosa buona del tuo giorno di riposo, è in quel momento che cominci ad avere un'idea di cosa sia la depressione...

venerdì 2 novembre 2012

Ero talmente preso da tumblr che ho dimenticato di farmi la sega preparatoria. Mi sa che stasera durerò poco...

Non ho un cazzo da fare #26

Dieci domande in cerca di risposta



#01 Si dice bocchino o pompino? E se sono due cose distinte, che differenza c'è tra i due?

#02 Perché la migliore amica della tua ragazza è sempre così fottutamente arrapante?

#03 Quando è nata l'usanza di farsi una sigaretta dopo una scopata?

#04 Perché la spigola al cartoccio con le cozze ha lo stesso profumo di una passera bagnata?

#05 Perché caffè e sigaretta stanno così bene insieme? E perché nonostante tutto fanno cagare?

#06 Perché quando piove la gente al volante passa da stronza a rincoglionita?

#07 è un caso che le religioni con gli esponenti più violenti, arrabbiati e retrogradi siano quelle che vietano di scopare, bere e drogarsi?

#08 Perché mi capita di fare incidenti quando l'assicurazione è appena scaduta?

#09 Meglio averlo e non averne bisogno che averne bisogno e non averlo. Perché mi capita di aver bisogno di qualcosa quell'unica volta che non l'ho con me?

#10 Meglio sperare che i Maya abbiano detto una stronzata o che abbiano ragione?


Piccoli attacchi di feticismo



mercoledì 31 ottobre 2012

Buon Samhain a tutti


Nessuno ha mai fatto caso al fatto che le feste riciclate da antiche celebrazioni pagane siano infinitamente più divertenti di quelle cristiane?

mercoledì 24 ottobre 2012

Scambi di vedute




Cuoco: "Così non va bene, che ogni giorno rompi qualcosa!!!"

Io: "Chef, qui l'unica cosa che si rompe ogni giorno è il mio cazzo quando apri bocca..."

Collega: "Vorrei sapere come mai quella stronza di Collega 2 sta ancora qui nonostante non faccia un cazzo"

Io (penso): "Sul citofono di casa del principale c'è il suo cognome insieme a quello di Collega 2. E Collega 2 non si lamenta quando lui si prende la libertà di infilarle la mano nella tasca posteriore dei jeans."

Io (dico): "Non so che pensare."

Collega 3: "Ma tu come la fai l'amatriciana?"

Io: "Olio, cipolla, guanciale, vino rosso e pomodoro"

Collega 3: "Ma tu sbagli! Con il guanciale non ci va il vino rosso, ci vuole quello bianco! E poi la cipolla non ci va nell'amatriciana, la vera amatriciana non si fa così!"

Io: "Scusa, da che paese hai detto che vieni?"

Collega 3: "Bangladesh, perché?"

Io: "Semplice curiosità."

sabato 20 ottobre 2012

Ieri sera sono andato al cinema.

Io volevo vedere "Paranorman". Princess Nympho "The Wedding Party".

Io so far valere le mie ragioni. Princess Nympho sa farlo meglio. The Wedding Party.

La parte migliore del film? I titoli di coda.

giovedì 18 ottobre 2012

Chiama l'esorcista

Passo un buon settanta percento del mio tempo su internet a scaricare foto osè da tumblr.

Non so cosa mi faccia più paura: vedere quante ne ho effettivamente scaricate, il fatto che prima o poi dovrò decidermi a dargli un'ordinata o che nonostante tutto la mia libido non ne stia risentendo nei momenti d'intimità con Princess Nympho.

P.S. sto scoprendo un certo snobbismo per il nudo integrale in favore di foto amatoriali di quarantenni in lingerie.


Aiuto Cuoco: "Fai un caffè, stronzo?"

Io: "Eccolo, testa di cazzo. Lo vuoi schiumato?"

Aiuto Cuoco: "Grazie"

Io (finta di sputare): "prendi"

Il miglior aiuto cuoco con cui ho lavorato. Gli voglio bene, cazzo!

martedì 16 ottobre 2012

Sono un fottuto caso umano - Lovas e la chiromante


L'ultima volta che una zingara mi ha letto la mano su una sola cosa ci ha azzeccato: che sono stato single per molto molto molto tempo. (Cara Mafalda ora sai di cosa parlo!)

Mi fa male il braccio. Tanto che per poco mi saltava la Pippa Della Buonanotte.

Una dedica a un tizio che probabilmente non leggerà mai 'ste righe: non sei migliore di me, hai solo la fortuna che io sia troppo pigro per mettere in atto i miei propositi di ritorsione.

sabato 13 ottobre 2012

Qualcuno: "hai mai la sensazione che dentro di te ci sia qualcosa di orrendo, putrido, e abominevole che preme per uscire all'esterno?"

Io: "ogni giorno della mia vita."

Qualcuno: "e cosa fai?"

Io: "mi siedo sulla tazza del cesso e gli do il via libera."

venerdì 12 ottobre 2012

Dilemmi

La tua giornata è cominciata di merda perché la tipa che deve rifarti le unghie ti ha dato buca?

T'innervosisci perché l'idromassaggio del centro benessere ha troppo cloro?

Tua madre ti stressa solo perché sono due anni che non lavori e che non alzi il culo se non c'è nessuno che ti porti?

Una domanda: quand'è che sei diventata così superficiale/cogliona?

Ma Soprattutto, quand'è che 'sta cosa ha smesso di farmi incazzare?

Non sono così stupido da sputare nel piatto in cui mangio...


...è più divertente sputare nel piatto dove mangiano altri.

mercoledì 10 ottobre 2012

Giorno di riposo.... ?



Svegliarsi presto nonostante il turno della sera prima ti abbia portato al giusto riposo solo verso le tre di notte.

Tutto per poter impiegare "produttivamente" la mattinata per fare da tassinaro a Princess Nympho che, priva di patente alla tenera età di ventisei anni, sembra geneticamente incapace di trovarsi una cazzo di palestra vicino al suo cazzo di domicilio.

Oh, dimenticavo: il Molto Onorevole Genitore ha bisogno delle mie impagabili doti di bilocazione per sbrigargli certe pratiche.

Peccato abbia il fottuto vizio quando deve prepararsi la lista di cose da farmi fare di prendersela fottutamente comoda quando il sottoscritto potrebbe nel frattempo riuscire a fare diecimila delle centomila cose che dovrebbe fare nel suo unico giorno di riposo.

Aggiungiamo un pizzico di impazienza di Princess Nympho che vorrebbe passare il tempo a scopare (diciamo le cose come stanno).

Il primo pomeriggio si apre con il sottoscritto intento a provvedere alle dimenticanze del Molto Onorevole Genitore facendogli da tassinaro (Se te lo stai chiedendo, si, sto pensando di prendermi la licenza).

Recupero Princess Nympho per la tappa obbligatoria al suo negozio preferito. Se già prima non mi sentivo esattamente fresco come una rosa Princess Nympho aggiunge il carico da undici: vuole andare dal ginecologo perché da un paio di giorni soffre di nausee.

Dici che il mondo è pronto per un Lovas in miniatura? Io no. Cioè, non mi fa schifo a priori l'idea di diventare papà, ma per certe cose devi trovare il momento adatto e ora, con un lavoro del cazzo sottoposto ai capricci di un datore di lavoro lunatico, decisamente non è il momento adatto.

Ci siamo tolti il pensiero con un test di gravidanza risultato negativo (dieci euro che sono felice di aver buttato). Apriamo una piccola parentesi: P.N. va a dire ai quattro venti che vorrebbe un figlio da me.

Ma quando ha visto il test si è sentita parecchio sollevata.

Sembra incredibile che sia riuscito a pensare quanto meno ad una cosa che interessasse e servisse a me.


lunedì 8 ottobre 2012

Sono un fottuto caso umano - Lovas e le donne


Princess Nympho sostiene che una ragazza della comitiva rivolga al sottoscritto occhiate languide.

Ed è anche prolissa quando mi spiega che Contessa Luna è avida di dettagli sulla mia dotazione standard e comportamento su strada.

Non faccio il finto tonto se dico che non me ne sono mai accorto.
Ora che ci penso è davvero un miracolo che io sia riuscito a perdere la verginità senza fare la fine di Steve Carrell: ho serie difficoltà a riconoscere quando una ragazza/donna/trans-non-operato potrebbe subire il mio (dubbio) fascino.

Per fortuna ci pensa Princess Nympho a darmi le dritte. Questa ragazza è davvero impagabile...

giovedì 4 ottobre 2012

Quasi quasi mollo tutto e mi metto a vendere bamboline voodoo...

Wanna Die Eating Top 3

Tentativi di suicidio creativo tramite ingerimento di cibo spazzatura.

#3

Metto al terzo posto quella volta che, complice un generoso mazzetto di buoni sconto premeditatamente e criminalmente quanto generosamente offerti da una P.R. in minigonna (sono sempre sensibile alle richieste gentili) mi sono sparato tre (sottolineo tre) Big Mac in quindici minuti.

Vincitore del premio Supersize Me alla resistenza gastrica.


#2

Non sono molti quelli che decidono di spararsi un pacco formato famiglia di M&M's al cinema al posto dei pop-corn.
Ancora meno quelli che riescono a finirlo durante la visione dei trailer.


#1

Ho fatto cose più stupide che finirmi in solitaria un pacco di patatine scadute da un mese. Appena me le ricordo te lo dico.

Menzione d'onore Poncharello (uno che di CHiPs se ne intende...)


mercoledì 26 settembre 2012

Riflessioni sulla tazza del cesso #24


Io sono un uomo. E con "uomo" intendo "individuo dotato di organi riproduttivi maschili".

L'organo riproduttivo maschile è il pene, nome scientifico a cui fanno da contraltare epiteti come pirla, glande, minchia, banana, cetriolo e altri articoli da reparto ortofrutticolo che non ho voglia ne' il tempo di approfondire.

è risaputo che gli uomini ragionano in funzione del proprio pene, da qui l'appellativo che la saggezza popolare ci affibbia dai tempi in cui ancora dovevamo difenderci dagli orsi delle caverne: "testa di cazzo".

è risaputo anche che lasciare il compito di prendere decisioni importanti ad un organo concepito, progettato e realizzato per ficcarsi in anfratti bui ed umidi raramente è cosa furba.

Lascia ad un uomo il compito di prendere decisioni importanti e puoi essere certo al 99,99% che delegherà tutto al cazzo.

Da qui anche l'origine, quando fai una scelta demente perché in quel momento stai solo pensando a scopare,
 dell'espressione "fare una cazzata".

E, se il cazzo non facesse continue iniezioni di sostanze derivate dall'oppio alla parte pensante del mio sistema nervoso, probabilmente avrei mandato affanculo Princess Nympho da un bel pezzo.

Fammi posto, va...



Oggi sono andato alla posta.

La zingarella all'ingresso allunga la mano per chiedere al mio buon cuore di posarle qualche spiccio sul palmo.

Le faccio vedere i bollettini di luce, gas, telefono, bollo auto e altre bollette arretrate da me dimenticate ma che Equitalia ha gentilmente pensato di ricordarmi.

Io: "Quando esco fammi un po' di posto, va..."

giovedì 20 settembre 2012

C'è stato un tempo in cui avevo dei valori...

...poi mi è arrivato il bollo, l'RCA, l'assicurazione sulla vita e gli unici valori che mi sono rimasti sono la glicemia e i trigliceridi...

lunedì 17 settembre 2012

Non ho un cazzo da fare #25


Il pene sanguinerà un pochino. Potresti dover dormire con un asciugamano per evitare di sporcare le lenzuola. Se perdi tanto sangue devi tornare qui perché significa che c'è di mezzo un'arteria… Ma è estremamente raro.
Il secondo rischio sono le infezioni. Ovviamente tagliare la pelle e rimuoverla lascia esposta la carne viva, dove si possono insediare i batteri. Le zone intime non sono la parte più pulita di un uomo, non importa quanto si lavi, quindi c’è questo rischio. Se dovesse diventare molto rosso, gonfio, se ci fosse del pus, vai dal tuo medico e prendi degli antibiotici.
Il rischio finale è la sensibilità della punta del tuo pene. Cambierà, inizialmente sarà ipersensibile, perché adesso è ben coperto da uno strato di pelle mentre dopo sarà esposto, quindi sfregherà contro i vestiti e di conseguenza potrebbe infiammarsi un po’. Inoltre si seccherà; usa una crema o la vaselina per mantenerlo idratato.


Robetta che ho letto su Vice.

Se sei una donna, avrai letto con più o meno interesse a seconda di quanto dell'argomento possa fregarti qualcosa.

Se sei un uomo probabilmente non avrai neanche finito di leggere le prime cinque parole del primo punto perché ti sia passata la voglia di farti circoncidere.

Ma quale cazzo di pervertito malato mentale potrebbe pensare di mettere volontariamente a disposizione i propri gioielli di famiglia di un tizio armato di bisturi per farsi un taglia e cuci?!?!?!

P.S. - La foto del cazzo è mia. Mi piace pensare all'ironia del fatto che io, ateo militante, possa avere un cazzo scappellato "al naturale" senza bisogno di un operazione che altre religioni per contratto spirituale impongono ai propri fedeli che non salteranno certo dalla gioia di vedersi i gioielli di famiglia tagliuzzati.

sabato 15 settembre 2012

10 vaffanculo prima di andare a dormire


  1. 'fanculo al Molto Onorevole Genitore, che prima di andare a trovare mio nonno al campo santo vorrebbe darmi tutto ciò che suo padre non è riuscito a dare a lui, quando l'unica cosa che volevo da lui l'ho già avuta: la sua cazzo di stima.
  2. 'fanculo all'aiuto cuoco egiziano che rifiuta il mio ateismo sostenendo che devo per forza credere in qualcosa. Io credo in qualcosa. Credo nel fatto che se uno ha bisogno della promessa di un paradiso di merda per comportarsi una spanna meglio degli altri non è un fedele. Solo un opportunista del cazzo come ce ne sono già più che abbastanza al mondo.
  3. 'fanculo alla Duchessa Vorrei Ma Non Posso che da quando si è sposata si sente tanto superiore da far pesare a tutti il fatto che nessuno ormai è abbastanza serio da metter su famiglia.
  4. 'fanculo al collega che vuol darmi veramente a bere di essere contento di essere un ragazzino sottopagato perché non ha avuto voglia di alzare il culo e farsi un'università di merda, tenendosi un diploma di liceo classico che vale meno della carta igienica con cui mi pulisco il culo.
  5. 'fanculo alla ragazza scontenta del mio rapporto con Princess Nympho perché a suo dire meriterei di meglio, la stessa ragazza che quando ho trovato il coraggio di dichiararmi ha preferito che rimanessimo amici.
  6. 'fanculo alla ragazzina dodicenne che gira con la maglietta con la scritta "senza maglietta sono meglio", e 'fanculo alla madre che gliel'ha comprata.
  7. 'fanculo al tizio per cui ho lavorato due (e sottolineo: due) anni orsono e che ancora non ha mosso il culo per pagarmi dicendo di essere a secco. A secco per pagare me, ma non per pagarsi una settimana a Ibiza.
  8. 'fanculo a Princess Nympho che fa le faccette da arrapata quando cerco di fare un discorso serio (si, ne sono ancora capace, cazzo).
  9. 'fanculo al principale che nonostante i cinquecento coperti al giorno fa segno di no col dito alla mia richiesta di un pidocchioso contratto a progetto perché gli costerei troppo di tasse.
  10. 'fanculo alla stronza che fa pisciare il cane vicino ai tavoli che ho appena pulito e che, alle mie ragionevoli proteste, risponde di farmi i cazzi miei e di pensare a lavorare: sappi che so dove abiti e un bel giorno, all'ora di pranzo, mi presenterò a casa tua e lascerò una pozza di piscio velenoso accanto al tavolo dove tu e quello stronzo di tuo marito starete pranzando.


giovedì 13 settembre 2012

Non ho un cazzo da fare #24

Portando il caffè ad un cliente


Cliente: "Non è che per caso hai la canna?"

Io (sottovoce con fare cospiratorio): "shhhhhh!! Parla piano che gira la finanza!"

Segni premonitori


Quando Princess Nympho si ritrova la faccia imbrattata di maionese per aver tentato di aprire coi denti la bustina (con le mani è capace di opere che un gentiluomo non dovrebbe riferire, ma per aprire le bustine dei condimenti è negata), e invece di incazzarsi come una iena scoppia a ridere, è in quel momento che so che la serata prenderà una piega interessante...

lunedì 10 settembre 2012

Ho letto da qualche parte che bere tanto caffè diminuisca il rischio di depressione.

Sarà. A me, a parte una leggera tachicardia, fa venire solo voglia di uccidere qualcuno in modi tanto sadici quanto fantasiosi.

Cercasi sostanza stupefacente per destare la propria attenzione sul mondo.

Dopo questa stronzata diamo un senso alla giornata e torniamo al lavoro.

Dallo sfogo violaceo che ho sotto l'ascella auguro a tutti un buon proseguimento di serata.

Un normale giorno di lavoro



Chef (riferendosi ad un episodio che mi ha visto diventare quasi zoppo a causa di una chiazza d'olio lasciata da un'impepata di cozze sbrodolona): "Come va il ginocchio?"

Io: "il ginocchio va bene, è il cazzo che mi si è rotto"

Collega (quello che sostiene sia meglio lavorare in nero): "oh, ieri sono andato a farmi un massaggio dalle cinesi"

Io: "c'è qualche motivo per cui pensi debba esserne messo al corrente?"

Collega (ignorando il sarcasmo): "oh, ma lo sai che è vero che ti fanno una sega? Però non è una cosa maliziosa, è per farti rilassare mi hanno detto."

Io: "E ti ci voleva una cinese (per quanto graziosa potesse essere) per capire quanto possa essere rilassante una bella pippa?"

Cliente: "Che mi dice di queste cozze? Per lei sono buone?"

Io: "Non saprei signora: io non mangio cozze."

Cliente: "Come mai?"

Io: "Diciamo che fra mia sorella e le amiche che la vengono a trovare quotidianamente di cozze ne ho abbastanza".

sabato 8 settembre 2012

S.M.S. o S.O.S


Princess Nympho mi manda un sms:
Cazzo amore, non vedo l'ora di vederti per farlo due settimane senza scopare sono state infernali

Lo dici a me amore? Che potrei demolire una macchina usando l'erezione che ho come mazza?

P.S.: Devo ricordarmi di ringraziare le amiche di Princess Nympho per averle regalato quel vibratore che lei si vergogna a farmi vedere...

venerdì 7 settembre 2012

Sono un fottuto caso umano - Lovas, il tecnovoyeur


Per fare un favore ad un collega digiuno di nozioni informatiche ho preso in custodia la sua pen-drive per mettere su cd delle canzoni che ci teneva sopra.

Sono sempre contento quando ho l'occasione di mettere le mani su questa roba, perché farmi i cazzi degli altri con il loro permesso mi diverte da morire.

Mi diverte meno il prendere atto che la maggior parte della gente è abbastanza furba da non tenere sulle pennette segreti scabrosi e/o divertenti...

giovedì 6 settembre 2012

Il solo motivo per cui ricorderò l'estate 2012 con un sorriso è l'esercito di pantaloncini a giro figa che ho visto passeggiare per strada.

mercoledì 5 settembre 2012

Come creare un serial killer in sette mosse




  1. Prendi un tizio con pochi soldi in tasca. Ancora meglio se con zero prospettive per il futuro;
  2. Fallo lavorare a ritmi serrati sei giorni su sette senza che gli vengano riconosciuti diritti basilari come malattie, contributi e cose simili ad una paga misera;
  3. Mettigli accanto un ragazza viziata all'inverosimile che lo martelli con questioni futili ogni cinque minuti;
  4. Fagli mettere da parte centesimo dopo centesimo un misero gruzzolo con la speranza che un giorno possa goderselo;
  5. Mettigli in mano una raccomandata in cui gli viene rivelato che tutto ciò che è riuscito a mettere da parte facendosi il culo non basterà a coprire la rata dell'assicurazione del cesso a quattro ruote che gli hanno venduto con l'inganno;
  6. Fai recitare nel suo orecchio dalla ragazza il suo disappunto a dover sprecare una giornata per pensare ai suoi cazzi;
  7. Fagli trovare una borsa in cui avrai precedentemente collocato una mitraglietta comprata al mercato nero con diversi pacchi di munizioni pronte all'uso;
  8. Portati a distanza di sicurezza.

Riflessioni sulla tazza del cesso #23

Secondo il Molto Onorevole Genitore, nato in terra di dogi, avrei l'ingegno di un veneto.

L'amico d'infanzia che mi conosce talmente bene da poter scrivere una biografia dice che ho uno stile di scrittura a metà fra Chuck Pahlaniuk e Warren Ellis.

Il collega che mi vede raccogliere ramini da due centesimi dice che ho la tirchieria di Paperon De Paperoni.

I capi del precedente lavoro che venivano dalle province meneghine con in dote un bagaglio di pregiudizi sulla voglia di lavorare romana dicevano che lavoro più di un milanese.

I clienti del ristorante sostengono che potrei fare il cabarettista.

Se dovessi stare a sentire tutta 'sta gente dovrei essere il Leonardo del terzo millennio. O Lex Luthor. O Mark Zuckerberg.

Invece mi sento spiritualmente vicino a Drugo.


martedì 4 settembre 2012

Riflessioni sulla tazza del cesso #22



Princess Nympho sta facendo un corso d'aggiornamento a Roma (aggiornamento di cosa non l'ho ancora capito), il che vuol dire che per un paio di settimane ci vedremo giusto durante il mio giorno di riposo.

Sai che vuol dire? Che per un paio di settimane potrò godermi quel paio d'ore di riposo fra un turno e l'altro spalmato sul divano a farmi tante pippe mentali come non mi capitava da un anno a questa parte.

Non fraintendermi, amo Princess Nympho, le voglio un bene dell'anima e facciamo tanto di quel sesso da bastarmi per un paio di vite in più.

Ma comincio seriamente ad aver bisogno dei miei spazi.