Lettori fissi

lunedì 30 gennaio 2012

Maledetto il giorno che ho dimenticato di mettere la memory card nella macchina fotografica...

...rimanendo costretto a fare foto con il cazzo di cellulare!



 Vorrei farmi infettare da un Face-Hugger per non aver avuto a portata di mano la macchina fotografica: il cazzo di cellulare non rende giustizia!



Avevo la macchinetta a portata di mano...


venerdì 27 gennaio 2012

Rome Souvenir...

... ovvero come mi sono ritrovato a fare il turista a casa mia.

Cristo della Metropolitana


Stazione Piramide (Linea B Metropolitana) - Appena scendi la scala mobile per prendere il treno in direzione Termini/Rebibbia, gira a sinistra e arriva all'imbocco della galleria. Sulla sinistra ti ritrovi la statua che vedi sopra e l'ingresso della cappella dedicata al santo patrono degli auto-ferrotranvieri. Se come me sei sulla buona strada per diventare un ateo allo stato terminale facci comunque un salto: è qualcosa che vale la pena di vedere.

Pirata della strada?


Stazione Piramide (Linea B Metropolitana) - Mentre Princess Nympho svuotava la vescica io ne approfittavo per darmi un'occhiata attorno. E ho visto questa cosa. Di certo vince il premio simpatia con menzione d'onore della legione Anime.

Space Invaders


Piazza di Spagna - ci arrivi con la Linea A della metro, c'è la fermata apposita (Spagna). Fatti la scalinata dalla parte a sinistra e aguzza l'occhio: vedrai questa cosa fatta con tessere di mosaio. Dev'essere lo stesso tizio che ha lasciato una cosa del genere pure all'ingresso di Porta Portese.

La colazione dei Cialtroni


Piazza del Popolo - Se non vuoi farti tutta Via del Corso per arrivare a Piazza del Popolo prendi la solita Linea A e scendi a Flaminio. Se ti senti troppo filo americano per passare da Castroni e guardare quello che la cucina multi etnica ha da offrire c'è un Burger King all'inizio di Via Flaminia (è quello dove ho trovato la proposta indecente).

Proposta indecente

Della serie "da quel giorno ho visto i cessi pubblici con tutt'altri occhi"
Con la crisi che c'è ero quasi tentato di fare un colpo di telefono. Ma ho ancora quel minimo indispensabile di dignità che mi ci ha fatto fare una risata.

In tutti i gabinetti pubblici (bar e ristoranti con un picco nei cessi delle stazioni della metro) in cui sono entrato c'erano scritte come questa.

Quasi quasi ci faccio un blog a parte.

mercoledì 25 gennaio 2012

Va bene un tocco di colore...


...ma giuro, io non riesco davvero a capire che cosa rappresenti questa roba. Mi pare di vedere una faccia stilizzata, ma nulla più.

martedì 24 gennaio 2012

Piccole cose che ti fanno girare i coglioni


Piccola cosa che ti fa girare i coglioni #1
blogeko.iljournal.it
Sciopero dei benzinai? E io faccio benzina. Mi avvicino fiducioso seguendo le indicazioni dell'omino della pompa e sacrifico tre biglietti rosa (gli ultimi).
Il sangue La benza comincia a scorrere, ma... aspetta un attimo... CHE CAZZO VUOL DIRE UN EURO E OTTANTUNO CENTESIMI AL LITRO?!?!?!?! NON ERANO UNO E SESSANTANOVE?!?!?!?!?!
Quella grandissima testa di cazzo mi ha fatto avvicinare alla pompa della benzina "speciale"!
Quello mi guarda con il sorriso. Sorriso che si spegne quando realizza di aver evitato la morte per rogo solo perché non ho i soldi per la benzina necessaria a dargli fuoco.


Piccola cosa che ti fa girare i coglioni #2

Ora puoi veramente dire: "sono cazzi"
frangisguardo.blogspot.com


Circa un anno e due mesi fa ho lavorato per un tizio, collega del Molto Onorevole Genitore che con quest'ultimo sembrava volesse mettere in piedi un specie di Joint-Venture.

Circa un anno fa ho fatto un acquisto su internet. Non avendo carta di credito ho chiesto il pagamento tramite bollettino. Oggi mi è arrivato. E ho solo una settimana per pagarlo.

Entrambi i fatti si riferiscono a qualcosa avvenuto un annetto fa. La differenza è che il tizio per cui ho lavorato non mi ha ancora pagato. E di quei soldi ho davvero un bisogno fottuto.


Non ho un cazzo da fare #7 - Kit di sopravvivenza

Se non si smuove qualcosa dal fronte lavoro si prospettano tempi duri. Duri come i cazzi che mi ritroverò su per il culo se non trovo il modo di recimolare un po' di soldi.


Sarà per questo che mi sono messo in testa di farmi una specie di kit di sopravvivenza? E io che cazzo ne so, mica sono uno psicologo.



Nella prima parte del Kit c'ho messo tutte quelle cosette che potrebbero tornare utili in caso andasse via la corrente o dovessi fare qualche piccola riparazione:

  • Nastro Da Pacchi - Utilissimo per riparare la bambola gonfiabile che hai bucato con la fibbia della cintura o, in alternativa, per riparare gli scarponcini;
  • Scotch Trasparente - con fazzoletto di carta e disinfettante ci fai i cerotti;
  • Fascette - Non ho spago in casa, con queste non devo rompermi i coglioni a fare i nodi;
  • Colla - Mai uscire di casa senza un fottuto tubetto di colla in tasca. Non chiedere, dammi retta e basta;
  • Lenza - A pescare sono una sega, ma qualche uso si trova sempre;
  • Accendino - Anche se non fumi può sempre servire per accendere un fuoco. E se mi deprimo posso usarlo per darmi fuoco;
  • Torcia da Minatore - La prima volta che l'ho usata la Notte di Ferragosto un gruppetto di balneanti mi ha preso per il culo. Quando io e la mia cricca siamo andati non abbiamo avuto problemi, gli altri sono finiti in un pozzo nero;
  • Luce Chimica - Finito le batterie? spezza la fiala di vetro all'interno e non devi andare (troppo) a tentoni: è così che ho ritrovato il reggiseno di Princess Nympho che si era perso nella macchina;
  • Coltellino Multiuso - Rendiamo grazie a McGyver;
  • Coltello - Con questo l'espressione "taglia corto" assume un significato più drastico.

Questa invece è la parte che io definirei di cura per il corpo. Sta a te capire se e quanto io e il mio corpo ci vogliamo bene:
  • Bustine di Zucchero - fregate prese in prestito da vari bar: non saranno bucatini all'amatriciana, ma se caschi per terra un aiuto te lo danno. Qualcuno le usa pure per fare i fumogeni;
  • Spazzolino Usa e Getta - è proprio come ti diceva mamma: se mangi zucchero ti devi lavare i denti! Questo l'ho zottato trovato in un Bed & Breakfast dove io e Princess Nympho ci abbiamo dato dentro quando ancora stavamo bene a soldi;
  • Burrocacao - Utile d'estate come in inverno. Ogni tanto lo uso pure per sciogliere nodi troppo stretti;
  • Campioncino Omaggio di Bagnoschiuma - utilissimo quando la scusa dell'abbronzatura non maschera il fatto che sei decisamente lurido;
  • Preservativi - Princess Nympho prende la pillola, ma ho visto l'espressione sognante quando mi chiede se penso mai a fare dei figli;
  • Lubrificante - Diciamo che se un giorno dovessi decidere di fare concorrenza ai trans sulla Palmiro Togliatti questo mi potrebbe tornare utile.



Last but not (so) least, gingilli per passare il tempo... aspetta... COME "NON CI SONO PORNO? QUELLI DOVEVI PORTARLI TU!!!!"

  • Quaderno - non guardarmi come se venissi dritto dritto dall'età della pietra: niente batte carta e penna per prendere appunti!
  • Penne - e secondo te con cosa dovevo scrivere? Con un cotton-fioc imbevuto con la merda residua sulla carta igienica che ho usato per pulirmi il culo?
  • Radio - niente rds, niente ricerca automatica delle stazioni o possibilità di registrare: un pura, semplice e spartana radiolina da due soldi. E se non ti piace la musica ci ascolti i notiziari: ultimamente fanno piangere più quelli che una soap-opera...

giovedì 19 gennaio 2012

Ho imparato qualcosa #1

Mai, e quando dico "mai" intendo "MAI", mai fare sesso dopo una scorpacciata di cosiddetto cibo spazzatura.

Vice.com

Rischi seriamente un effetto bottiglia-di-sprite-violentemente-ed-irresponsabilmente-agitata in grado di rimescolarti i succhi gastrici ad un livello tale da farti vomitare un Big Mac sulle tette della tua ragazza.

Esattamente quello che rischiava di succedermi stasera con Princess Nympho.

Proprio quando mi chiedeva di sussurrarle paroline dolci. Quel che si dice "Tempismo Impeccabile".

martedì 17 gennaio 2012

IMPOSSIBILE!!!!!!!!!!!


Credevo fosse solo un periodo. E invece ho toccato con mano la triste verità: il porno non mi tira più!

Mi sono appena fatto un giro su vidgals e youporn : la bandiera non arrivava neanche a mezz'asta!
Ho pensato che magari ero semplicemente assuefatto al solito porno, e per verificare mi sono fatto un giro pure sulle sezioni trans, gay e vecchiette, ma nulla! Neanche un guizzo d'orgoglio!

Princess Nympho è riuscita dove perfino la Duchessa Vorrei Ma Non Posso con la sua pornofobia aveva fallito: non sento neppure il bisogno della raspatina del buongiorno.


lunedì 16 gennaio 2012

In quale altro modo?!



Il tempo di fare il carico di pappa reale ed eccomi a descrivere la folleggiante euforia post coitale della trombatina serale con Princess Nympho.

E lasciamelo dire: chiunque dica che il porno non serva a un cazzo (vero cara la mia Duchessa Vorrei Ma Non Posso?) dice solo una caterva di puttanate.

In quale altra maniera, malgrado le mie partner si contino sulle dita della mano, sarei riuscito a far venire una decina di volte la mia cara Principessina che, al contrario del sottoscritto, finora ha dimostrato di avere sufficiente esperienza di appendici pendule?

Governo: approvati tagli alle forze armate



domenica 15 gennaio 2012

Non ho un cazzo da fare #6

Di cosa hai una scorta?

Di colluttorio.

La tua parola preferita?

autarchia.

Cosa ti serve per essere felice?

Caffè, sigarette, libri. Pure il sesso aiuta.

Se non qui, dove vorresti essere?

In Nevada. Al Burning Man.

Se dovessi raccontare la tua vita da dove partiresti?

Dalla fine. Per poi tornare indietro.

Il mondo visto da qui assomiglia a...?

NO COMMENT

Cos'hai da dire di urgente al mondo in poche parole?

Ammazzate di meno e trombate di più.

Hai un mito, una persona che ammiri più di altre?

Will Coyote. Non si arrende mai.

L'oggetto più prezioso della tua casa?

Il primo modello di Game Boy che ho appena rimesso in funzione.

Che cosa le donne continuano a non capire degli uomini?

Appena l'avrò capito anch'io te lo faccio sapere.

Cosa ti aspetti dal 2012?

Che i Maya abbiano toppato. Paradossalmente è l'ipotesi che mi spaventa di più.

Da uno a 10 quanto conta l'amore?

Se è ricambiato 10. Se non ricambia lei 20. Se non ricambio io 0.

La prima cosa che pensi quando ti svegli la mattina?

Devo raccogliere la merda della Belva Formato Bonsai.

Il mondo si divide in...?

Gente in gamba e coglioni senza speranza. Il punto è che a comandare sono i coglioni senza speranza.

Cos'è il bello di essere te stesso?

Offendimi, insultami o trattami da merda: capirai che non me ne frega un cazzo quando ti sbotterò a ridere in faccia.

Tavolini artistici... seee come no!




mercoledì 11 gennaio 2012

Non ho un cazzo da fare #5

A dimostrazione che forse da qualche parte un dio misericordioso esista veramente ho scoperto un distributore in cui un litro di verde ancora lo pago meno di 1,7 euri al litro.

Dati questi presupposti è assai probabile che passerò molto spesso da queste parti, quindi mi sono fatto pure la tessera punti, che automaticamente mi ha dato il diritto di ricevere un bel pacchetto natalizio.

Ecco quello che ci ho trovato:


  • Flacone di colluttorio - considerato il colore spero di non scambiarlo per birra romulana;
  • Lattina di tè freddo al limone - in caso il sorbitolo del colluttorio mi mandi in cagotto il limone aiuterà senz'altro a "stringere";
  • Carnet di buoni sconto - di questi tempi buoni come il pane;
  • Confezione di pappa reale - due flaconcini pronti da bere: da tenere a portata di mano dopo le jam-session in macchina con Princess Nympho;
  • Salvietta struccante - ...............................;
  • Figurine di animali - come se la Belva Formato Bonsai non fosse sufficiente;
  • Cataloghi d'integratori - subdolamente mascherati da guide al benessere;
  • Gomma da masticare - ora sono veramente incentivato a smettere di fumare.

lunedì 9 gennaio 2012

Non ho un cazzo da fare #4

Quando si va a giocare a bingo, nove volte su dieci io non partecipo. Sarà che la tombola non mi ha mai fatto impazzire, però sono sicuro che ci siano modi migliori per passare la serata. Soprattutto se mettere benzina alla macchina ha prosciugato l'ultima parvenza di autonomia economica che mi è rimasta.

Per passare il tempo mentre altri bestemmiano perché quel fottuto numero non esce, faccio scarabocchi.
Se sono messo particolarmente male, conto fino a 50. In binario. Trascrivendo il tutto su un blocco note.

Quando non può permettersi una cartella, Princess Nympho fa la stessa cosa.


Con risultati migliori.

Non c'è niente di meglio di un pupazzone di Babbo Natale messo da parte, seppure in bella vista, per ricordare a tutti che le feste sono passate.

Se non fossi ateo direi "grazie a Dio".

Sassolini nelle scarpe

DUNQUE


Con i miei amici ti piace uscire come a me piace essere preso a calci nelle palle. E non ti dai pena di nasconderlo. Per carità, ottima cosa.

Però se faccio io il gesto di accennare che una serata con i TUOI amici non è esattamente il mio ideale di divertimento t'incazzi come una leghista che ha appena scoperto che il vicino è un immigrato marocchino.

Quando usciamo insieme non manchi di farmi notare il tuo apprezzamento per altri aitanti esemplari di virile mascolinità.

Se io accenno al fatto che la cameriera che ci ha appena serviti ha veramente dei begli occhi (e sai che non mi metto a indovinare la biancheria che porta) devo impedirti di prendere il coltello per evitare che tu possa farti un vibratore personalizzato col mio cazzo.

Se ti faccio notare queste semplici e trascurabili incongruenze, dici che faccio ridere i polli.

Se ai tuoi insulti rispondo con la fottuta indifferenza che meritano, dici che non ho le palle.

Rido se penso che credevo di essere io il matto.

domenica 8 gennaio 2012

Per tutto il resto...

  • Paio di jeans in sostituzione degli ormai laceri pantaloni attuali (le prese d'aria sono fiche solo sulle macchine) : 10 euri;
  • Sputacchio di benza per poter tornare a casa senza fare l'autostop: 10 euri;
  • Wired di questo mese + quotidiano per il Molto Onorevole Genitore: 4 euri;
  • Caffè + succo di frutta nell'uscita pomeridiana con Princess Nympho: 2,40 euri;
  • Cinema x2: 16 euri.
La faccia di Princess Nympho quando le spieghi come cazzo hai fatto a sputtanarti quasi cinquanta euri in un giorno....



...NON HA PREZZO! 
(continuo a ripetermelo, magari finirò col crederci davvero)

mercoledì 4 gennaio 2012

pornoguerrilla: Se stai leggendo questo cartello vuol dire che non...

pornoguerrilla: Se stai leggendo questo cartello vuol dire che non...: Se stai leggendo questo cartello vuol dire che non hai tenuto gli occhi bassi, hai sbagliato: abbassali! Camminare veloci sul marciapiede ...
Ma quanto mi piace 'sto post!

Non ho un cazzo da fare #3

E poi chissà magari un giorno, quando avranno finalmente deciso se Picasso è un artista o meno (io per lo meno ho ancora dei fortissimi dubbi), qualcuno troverà questa roba e griderà al capolavoro... seeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


martedì 3 gennaio 2012

Voglio una vita spericolata #2

Tè verde e tabacco. Niente erba perché non ci teniamo a fare la conoscenza di zelanti tutori dell'ordine vero?
Il sapore non è male, la prossima volta proviamo con la camomilla.

A proposito di Grillo

Leggo or ora i commenti lasciati dai dipendenti di Equitalia sul post di Beppe.

Hanno ragione? Hanno torto? E io che cazzo ne so? So solo che quando è stata data la notizia del primo attentato mia madre, lavoratrice precaria, ha tirato un sospiro di soddisfazione.

lunedì 2 gennaio 2012

Voglio una vita spericolata #1

"My lifestyle you'll be smoking" Carmen Queasy - Maxim ft. Skin




domenica 1 gennaio 2012

Capodanno 2012

00:10 - Prima sigaretta dell'anno nuovo. Mi sa che io e il tabagismo andremo a braccetto per i prossimi 12 mesi.

00:29 - Prima batosta a carte. Con tanto di lezioncina esistenziale su cui potrei anche fare un post.

00:40 - Il tizio che fa gli oroscopi dice che quest'anno perderò amici e ragazza. Proprio la giusta dose di ottimismo per cominciare l'anno.

02:20 - Cominciamo a prendere la strada del ritorno.

02:23 - Prima incazzatura del 2012: Scopro che malgrado le promesse uno dei passeggeri ha un tocco di fumo che potrebbe farmi arrestare.

03:20 - Arrivo all'albergo. Diamo un senso alla serata: prima trombata dell'anno.

05:00 - A nanna.

10:05 - Gli occhi si aprono rispondendo ad un impulso soprannaturale.

10:30 - Preso atto che rimettersi a dormire è fuori questione, mi lascio andare alla prima cagata dell'anno. E se il nuovo anno sarà un riflesso delle azioni compiute quest'oggi, posso senz'altro dire che "sarà dura".

11:30 - Seconda trombata dell'anno. Sono talmente abituato a scopare in macchina che sul letto mi sento  scomodo(!).

12:00 - Colazione e litigata con Princess Nympho sul programma della serata. Comincio a pensare che l'oroscopista tutti questi torti potrebbe non averceli.

13:30 - Riaccompagno Princess Nympho a casa e finalmente ho il tempo di farmi una doccia come si deve.

14:00 - Pranzo a base di lenticchie. Dicono porti soldi. Non sono superstizioso. Ma nel dubbio mangio direttamente dalla pentola con il mestolo.

14:53 - La Duchessa Vorrei Ma Non Posso e consorte passano a trovarmi. Neppure per loro il capodanno  è stato questo granché.

15:10 - Partita a carte con La Duchessa Vorrei Ma Non Posso e consorte. Stavolta vinco io. Pareggio di bilancio, per dirla alla Monti.

16:00 - Sto per appisolarmi e recuperare le cinque ore di sonno a cazzo di cane quando Princess Nympho mi chiama per chiedermi che sto facendo.

17:00 - Io e Morfeo abbiamo avviato le procedure di divorzio. Ammazzo il tempo con una tazza di tè e pulendo bordello fecale della Belva Formato Bonsai.

18:00 - Il pranzo di lenticchie fa il suo effetto sul mio intestino iperstimolato. Cagare tre volte a capodanno: qualcosa mi dice che sarà un 2012 di merda.

20:30 - Cena a base di lenticchie avanzate. Comincio seriamente a comprendere il concetto di sadomasochismo. Masochismo per me. Sadismo per quelli che mi staranno accanto quando i legumi faranno effetto.