Lettori fissi

giovedì 31 maggio 2012

Teoria vuole che oggi sia il mio giorno di riposo

Una cosa buona è che questa è la prima settimana in cui a lavoro non hanno "sbagliato" a fare i turni, anche se veramente c'è stato un attimo ieri sera in cui ho avuto paura sarebbe successo.


Ore 8:00
L'intento era quello di dormire, se non fino a mezzogiorno, almeno fino alle nove e mezza.
Ci hanno pensato le bestemmie del Molto Onorevole Genitore a farmi svegliare.
E l'incapacità dell'Anziana Progenitrice Del Lato Materno Della Famiglia di trovare le chiavi di casa a farmi alzare.
E il fare da palo alla Cara Sorella a cancellare ogni traccia di sonno rimasta

Ore 8:30
Faccio in tempo a mandare giù una tazza di cereali e un caffè prima di sentirmi ricordare dal Molto Onorevole Genitore che devo passargli in banca.
Fanculo, sono di riposo e m'hai svegliato a cazzo di cane, come minimo mi finisco di guardare A-Team.

Ore 9:40
Doccia.
Panico quando mi vesto: dai pantaloni è sparito il portafogli.
A parte i soldi la dentro ci tengo documenti, bancomat e patente.
Passo venti minuti a bestemmiare in lingue che non pensavo di conoscere divinità di cui nutro dubbi sulla loro esistenza.
Lo ritrovo nel cassetto della biancheria fra un boxer e un paio di calzini.
So di non avercelo messo io, come so che ieri sera era nei pantaloni e come conosco l'attitudine dell'Anziana Progenitrice Del Lato Materno Della Famiglia a mettere a posto ciò che trova secondo il suo metro di giudizio (lo stesso che le ha fatto mettere il caricabatterie del cellulare nel frigorifero) e a dimenticarsene cinque microsecondi dopo (un microsecondo è il tempo che passa a Roma da quando scatta il verde al semaforo a quando il tizio che hai dietro si attacca al clacson).

Ore 10:30
Il Molto Onorevole Genitore mi concede udienza.
Ricevo in affido l'assegno da versare e una bolletta (scaduta): indovina la relazione fra i due pezzi di carta.

Ore 10:50
Mentre verso l'assegno mi chiedo quand'è che avrò io il tempo di versare i soldi sul conto prima che ne decretino la morte clinica.

Ore 11:00
Pago la bolletta in edicola.
Vedo un manuale sull'autocontrollo in offerta. è esposto a fianco delle riviste pornografiche. Coincidenza?

Ore 11:15
Passo in farmacia per la Cara Sorella. Già che ci sono prendo pure i preservativi. La cassiera mi guarda incredula quando vede che sono gli XL.

Ore 11:30
Il Molto Onorevole Genitore dimostra la sua gratitudine offrendomi il caffè.

Ore 11:50
Malgrado in cambusa ci sia abbastanza roba da sfamare il continente nero l'Anziana Progenitrice Del Lato Materno Della Famiglia vuole mandarmi a tutti i costi a fare la spesa.
Mette il broncio quando ribadisco (dimenticando di mantenere un certo contegno inglese, a dire la verità) che non ce n'è bisogno.

Ore 12:30
La Cara Sorella mi mette a conoscenza del fatto che oggi va al mare con le amiche e che io devo rimanere con L'Anziana Progenitrice Del Lato Materno Della Famiglia a casa.
Princess Nympho ha già cominciato a vomitare roba verde dalla rabbia.

Ora che scrivo sono le 15:34 e ho un noioso pomeriggio da passare chiuso in casa in attesa di riprendere a lavorare domani.

Che cazzo di domande fai?



Una cosa che mi ha lasciato soddisfatto questa sera?

Essere chiamato da Duchessa Vorrei Ma Non Posso per fare un'uscita a quattro mentre io e Princess Nympho stiamo giocando a dottori.

Sentirsi chiedere con tono offeso e/o polemico al (cortese) rifiuto dell'offerta cosa devo fare di tanto importante da non poter raggiungere lei ed il marito.

Rispondere che, al momento, ho le palle affondate nella passera di Princess Nympho e che solitamente mi piace finire quello che comincio.

mercoledì 30 maggio 2012

Ogni tanto trovo qualcosa di utile


Saranno un tre/quattro mesi che sono passato al drum per risparmiare. Ma già da un quattro/cinque anni avevo smesso di prendermi le Marlboro, per l'esattezza dal giorno in cui ho capito che se avessi continuato con quelle avrei fatto prima ad aprirmi un mutuo.

Potrai ben capire quanto il trovare un pacchetto di "bionde" di suddetta marca abbandonato mentre sparecchio mi riempia di grande soddisfazione (e di qualche dubbio sull'effettiva inesistenza del padreterno).

lunedì 28 maggio 2012

La vita è fatta di priorità


Preservativi in offerta... ora come ora è la farmacia con lo stand piú utile che abbia mai visto in vita mia.

Riflessioni sulla tazza del cesso #17

Quando ho ricominciato a fare il cameriere avevo messo in conto il fatto che, tra fritture e souté di cozze, non sarei tornato a casa profumando esattamente di essenze floreali.

Ma arrivare a casa e scoprire che la puzza di fritto ha impregnato perfino i boxer, beh, diciamo che se me lo avessero detto mi sarei fatto una grassa risata...


sabato 26 maggio 2012

I'm feeling little bastard

Ogni volta che sono in macchina e vedo un gruppo di ragazze che occupano l'intera carreggiata (evidentemente ignorando l'esistenza del fottuto marciapiede) ancheggiando fianco a fianco neanche stessero girando la sigla di Sex And The City, sento una vocina appena percettibile, quasi qualcuno stesse gridando da lontano: "strikeeeee!!!!!!".

venerdì 25 maggio 2012

Cossì pe' Campa'.. Ho dovuto emigra'!!!!


Vabbè, non sono ancora arrivato al punto di lasciare la madre putt patria così, su due piedi, ma di certo la cazzo di tentazione c'è!

Cioè, se dopo anni di sbattimenti e lancio di curricula teleguidati ad amici di amici l'unico pidocchioso lavoro che sono riuscito a trovare è il cameriere in nero, beh, perché non provare una trasferta londinese???

Cioè, mio nonno ha dovuto emigrare negli States, il Molto Onorevole Genitore (ai suoi tempi e temporaneamente, altrimenti dubito che starei scrivendo 'sta cosa) in medio oriente, sarebbe un cerchio che si chiude, no?

giovedì 24 maggio 2012

Non ho un cazzo da fare #18



Ci hanno provato oggi, il mio primo giorno di riposo da lunedì della scorsa settimana, a farmi venire a lavoro.

Non mi piace lasciare la gente nella merda. Ma non mi piace neppure essere preso per il culo.

S come Soddisfatto


Quando i tentativi di certe persone di farti sentire una nullità buona solo per le statistiche sulla disoccupazione s'infrangono con la realtà che quando non sei tu a fare le cose si ritrovano a nuotare in un mare di merda a forza nove.

Ciao Kore, spero non ti dispiaccia se mi sono preso la libertà di citare il tuo post ;-)

martedì 22 maggio 2012

Non ho un cazzo da fare #16

Credo di aver trovato la mia prossima casa...


Non ho un cazzo da fare #17

Quando devi rifarti il guardaroba è importante sapere dove trovare le occasioni migliori...


lunedì 21 maggio 2012

A volte penso di essere io...



Domenica mattina a lavoro dopo notte di bagordi forzati più siparietto notturno con l'Anziana Progenitrice Del Lato Materno Della Famiglia.

Probabilmente è solo perché ho gli occhi sigillati da secrezioni lacrimali dense come Vinavil, ma spero tu capirai la mia perplessità nel sapere che mi hai chiamato alle nove di domenica mattina per prenotare un tavolo per l'ora di cena, non è vero?

venerdì 18 maggio 2012

Questo è un esperimento


Visto che stasera ho messo la quarta e pigiato il piede sul pedale dell'autodistruzione scrivo questo post con abbastanza alcool nel sangue da rischiare un ritorno di fiamma nel caso pisciassi su un fuoco.

Ho trovato in una bottiglia di birra la soddisfazione che un coito interrotto mi ha negato

Mi piacciono le fighe pelose e le tette cascanti.

Dopo il sesso io e Princess Nympho giochiamo a sarabanda con le sigle dei cartoni animati.

Sono passato al drum ma scrocco sigarette perché mi rompo le palle a rollarmele.

Duchessa Vorrei Ma Non Posso non la sopporto quasi più. Dovrebbe scopare più spesso.

Stamattina mi sono svegliato immaginandomi un'orgia con Princess Nympho e Contessa Luna con il sottoscritto ammanettato al letto.

Ok, direi che ho scritto abbastanza roba di cui mi vergognerò quando rileggerò queste righe da sobrio.

Mi sa che è ora di andare a nanna...

giovedì 17 maggio 2012

Terrore gastrico

Colazione: pane tostato con 2 quadrettoni di cioccolata per fonduta + due caffè.

Pranzo: panino con wurstel, patatine e salsa rosa, caffè con panna montata spolverata di cacao in polvere e topping al caramello.

Merenda: bombolone con marmellata di dubbia provenienza. Caffè freddo.

Cena: trionfo di primizie da banco surgelati fritte.

Se non mi prende un blocco cardiovascolare fulminante comincerò a pensare seriamente di essere immortale.


martedì 15 maggio 2012

Cambiare idea


Una volta ho conosciuto una ragazza. Buona famiglia. Molto religiosa. Una scopa talmente su per il culo che più di una volta sembrò dovesse vomitarne il manico. Anti-abortista ai limiti dell'integralismo.

Ha cambiato idea a diciotto anni, dopo essere stata lasciata dal ragazzo a cui aveva detto che il ciclo se la stava prendendo comoda.

lunedì 14 maggio 2012

Ah, la tecnologia...

Seduto sul cesso uso il WiFi del cellulare per vedere nudi amatoriali su tumblr, mentre Princess nympho e mia madre complottano alle mie spalle e scrivo di questo su Blogger. La tecnologia è davvero una cosa meravigliosa.

Riflessioni Sulla Tazza Del Cesso #16


Realizzi di avere una certa età quando ti rendi conto che la maggior parte dei tuoi coetanei è sposata, ha figli o convive.

domenica 13 maggio 2012

Il Cesso della Morte



Solitamente, quando vado al cesso può capitare che il buco nell'ozono si allarghi, o che venga lanciato l'allarme terroristico e così via.

Malgrado ciò una cosa va riconosciuta a mia parziale attenuante: perlomeno, quando cago riesco a centrare la tazza.

Ora tu, sconosciuto avventore colto dalla vendetta di Montezuma, mi devi spiegare come cazzo hai fatto ad imbrattare di merda tutti i muri del bagno e mezzo pavimento lasciando però la tazza immacolata.

lunedì 7 maggio 2012

Parli con me? - Il parcheggiatore abusivo

L'altro giorno io e Princess Nympho siamo usciti per la passeggiatina domenicale.

Non faccio in tempo a parcheggiare che mi si materializza a fianco un parcheggiatore abusivo. Dove cazzo eri cinque secondi fa??? Niente niente fossi stato in passato un membro dei reparti speciali???

Come da copione porge la mano come per dire "capo, a suo buon cuore ma me devi da' li sordi".

Normalmente per quieto vivere lascio sempre qualcosa, e alla fine uno si deve arrangiare, per carità.

Però il posto l'ho trovato da solo, senza che tu facessi il minimo gesto per indicarmene uno. Per quale motivo dovrei anche solo sprecare energie per mettere la mano in tasca e tirare fuori gli spicci?

E neanche quelle che dal tuo punto di vista dovrebbero essere velate minacce riusciranno a farmi cambiare idea:

Che vuol dire che hai paura che me la graffino? Amico mio, guardala: ha più bozzi di un ex pugile professionista e più cicatrici di un Pitbull che combatte negli incontri clandestini.

Hai paura che me la rubino? Amico mio, se riescono a farla partire vuol dire che meritano di averla al posto mio.

Hai paura che mi buchino le gomme? Amico mio, sto aspettando solo una scusa per poterle cambiare, e comunque ho il ruotino e un paio di "gonfia e ripara" sempre a portata di mano.

Quando ha capito con chi aveva a che fare ha deciso di mollare il colpo, Dopotutto, accanto a me aveva parcheggiato un X6 nuovo di pacca.

Nonostante le preoccupazioni di Princess Nympho, al mio ritorno la macchina non portava i segni di nessuna ritorsione.

O se c'era, era talmente piccolo che si confondeva tra graffi ed ammaccature.

sabato 5 maggio 2012

Mi prendi per il culo ???

Attaccare a lavoro. Tirare fuori le sedie. Spazzare e lavare per terra. Passare lo straccio su tutti i tavoli esterni. Spazzare e togliere le merd cicche e cartacce varie dal pavimento esterno. Apparecchiare tutti i tavoli. Pulire i cessi e svuotare i cestini. Gettare nella differenziata le bottiglie della sera prima. Passare il prodotto per i vetri sulle vetrate. Pulire la mostra per i dolci. Riempire le brocche del vino. Affettare il pane.

E tu arrivi a mezzogiorno con fare da direttore di ristorante da guida michelin e commenti, con labbra atteggiate a culo di gallina, che non ho fatto un cazzo perché non ho messo a preparare il sorbetto?

Lo stesso sorbetto che preparavo ogni giorno e dalla cui preparazione ero stato interdetto perché "non seguivo le istruzioni per prepararlo"?

Lo stesso sorbetto di cui tu, brutta copia di un leghista fregnacciaro, hai rifiutato di spiegarmi la corretta procedura di preparazione?

Lo stesso sorbetto la cui "corretta procedura di preparazione" è identica a quella che usavo io per prepararlo dai tempi della mia prima volta da cameriere in questo ristorante?

Ah, quasi dimenticavo: se proprio ti brucia sentirti rispondere a cazzo di cane, segui il mio consiglio, ed evita di rivolgerti a me a cazzo di cane.

giovedì 3 maggio 2012

Non Ho Un Cazzo Da Fare #15

Cazzate Random




Luci e Ombra



Mangia Merda


La morte della mimosa


The Vegan Experiment


Volevo fotografare sotto la gonna ma ero tenuto sotto controllo


La colazione dei Cialtroni


Tree-Hugs



martedì 1 maggio 2012

Primo maggio

Oggi c'è chi mangerà le fave col pecorino.

Noi che il primo maggio lavoriamo la fava la prenderemo nel culo a pecorina.

Buongiorno!