Lettori fissi

sabato 1 settembre 2012

Cazzo!



E così siamo arrivati al primo settembre.

Probabilmente per te è solo un altro giorno sul calendario, ma per me vuol dire che che l'estate (e la primavera, se è per questo) è passata praticamente senza che me accorgessi.

E per "senza che me ne accorgessi" intendo dire che non ho potuto fare praticamente un cazzo: niente ferie, niente mare, cazzo, neanche una scampagnata di merda in una merdosissima pineta.

Ma c'è una buona notizia: dopo due giorni ho finalmente fatto una cagata come si deve.

Nessun commento:

Posta un commento