Lettori fissi

mercoledì 5 settembre 2012

Come creare un serial killer in sette mosse




  1. Prendi un tizio con pochi soldi in tasca. Ancora meglio se con zero prospettive per il futuro;
  2. Fallo lavorare a ritmi serrati sei giorni su sette senza che gli vengano riconosciuti diritti basilari come malattie, contributi e cose simili ad una paga misera;
  3. Mettigli accanto un ragazza viziata all'inverosimile che lo martelli con questioni futili ogni cinque minuti;
  4. Fagli mettere da parte centesimo dopo centesimo un misero gruzzolo con la speranza che un giorno possa goderselo;
  5. Mettigli in mano una raccomandata in cui gli viene rivelato che tutto ciò che è riuscito a mettere da parte facendosi il culo non basterà a coprire la rata dell'assicurazione del cesso a quattro ruote che gli hanno venduto con l'inganno;
  6. Fai recitare nel suo orecchio dalla ragazza il suo disappunto a dover sprecare una giornata per pensare ai suoi cazzi;
  7. Fagli trovare una borsa in cui avrai precedentemente collocato una mitraglietta comprata al mercato nero con diversi pacchi di munizioni pronte all'uso;
  8. Portati a distanza di sicurezza.

5 commenti:

  1. lo spunto autobiografico si vede appena xD tua morosa dovrebbe baciarti i piedi (no forse meglio qualcos'altro ;) ) invece di scassarti....

    RispondiElimina
  2. Ok, mi allontano!
    Devi veramente farle un discorsetto a PN: o la smette di assillarti oppure le negherai i tuoi servigi.
    Questo metodo vale più di tutti i ragionamenti del mondo.
    Un po' scherzo, ma solo un po'-

    RispondiElimina
  3. Vi voglio bene ragazze. Seriamente! Riuscite sempre a tirarmi su il morale ;-)

    Vabbè, basta con la dolcezza che ho la glicemia alle stelle :-D

    Ammetto che non è P.N. il problema che ora come ora mi da più pensieri. No, a farmi girare le palle ad una velocità che ci potrei arrotare i coltelli è il punto 5...

    Venale? Solo un pochino....

    RispondiElimina
  4. E perché non dovresti esserlo?
    L'affitto mica si paga con l'amore, non siamo hippie (grazie a dio)!
    Venale poi è ben esagerato, anche a me girerebbero i maroni a ventola, cristo.
    PS: Love <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. va a finire che hippie dovrò diventarlo davvero: mando affanculo tutti, mi trovo un pezzo di terra con una baracca e faccio l'eremita :-D

      PS: <3 U 2 ;-)

      Elimina