Lettori fissi

lunedì 17 settembre 2012

Non ho un cazzo da fare #25


Il pene sanguinerà un pochino. Potresti dover dormire con un asciugamano per evitare di sporcare le lenzuola. Se perdi tanto sangue devi tornare qui perché significa che c'è di mezzo un'arteria… Ma è estremamente raro.
Il secondo rischio sono le infezioni. Ovviamente tagliare la pelle e rimuoverla lascia esposta la carne viva, dove si possono insediare i batteri. Le zone intime non sono la parte più pulita di un uomo, non importa quanto si lavi, quindi c’è questo rischio. Se dovesse diventare molto rosso, gonfio, se ci fosse del pus, vai dal tuo medico e prendi degli antibiotici.
Il rischio finale è la sensibilità della punta del tuo pene. Cambierà, inizialmente sarà ipersensibile, perché adesso è ben coperto da uno strato di pelle mentre dopo sarà esposto, quindi sfregherà contro i vestiti e di conseguenza potrebbe infiammarsi un po’. Inoltre si seccherà; usa una crema o la vaselina per mantenerlo idratato.


Robetta che ho letto su Vice.

Se sei una donna, avrai letto con più o meno interesse a seconda di quanto dell'argomento possa fregarti qualcosa.

Se sei un uomo probabilmente non avrai neanche finito di leggere le prime cinque parole del primo punto perché ti sia passata la voglia di farti circoncidere.

Ma quale cazzo di pervertito malato mentale potrebbe pensare di mettere volontariamente a disposizione i propri gioielli di famiglia di un tizio armato di bisturi per farsi un taglia e cuci?!?!?!

P.S. - La foto del cazzo è mia. Mi piace pensare all'ironia del fatto che io, ateo militante, possa avere un cazzo scappellato "al naturale" senza bisogno di un operazione che altre religioni per contratto spirituale impongono ai propri fedeli che non salteranno certo dalla gioia di vedersi i gioielli di famiglia tagliuzzati.

4 commenti:

  1. ce vò coraggio a mettere in mostra le pudenda, massimo rispetto :) e comunque bah al naturale è meglio

    RispondiElimina
  2. Beh, non ho fatto nulla di diverso da quello che fanno parecchi altri malati di pheega in rete. A me sinceramente interessava di più il contesto in cui ho messo la foto ;-)

    RispondiElimina
  3. Il mio commento spiega perfettamente la mia situazione: "matricola in astinenza" porta pazienza ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ho chiuso una relazione con la mia mano destra solo in tempi relativamente recenti per non sapere cosa starai provando adesso. Fidati se ti dico che ti capisco perfettamente!!! ;-)

      Elimina