Lettori fissi

martedì 16 aprile 2013

Alla ricerca della Bock perduta


Un tizio che conosco mi ha invitato a stilare una classifica delle mie birre preferite.

Non sono un cazzo di sommelier, quindi se mi chiedi di descrivere le qualità salienti delle birre in questione farei la figura di Renzo Trota Bossi al test di ammissione ad Harvard.
  1. Kulmbacher Reichelbrau Eisbock - Tedesca. A parte che è distillata a freddo posso dirti solo che è la migliore birra che io abbia mai bevuto;
  2. Devil's Kiss - Il nome la dice lunga;
  3. Quirinus - Doppio malto scura. La morte sua è con  i pistacchi a fianco;
  4. Carfax;
  5. Chimay - birra trappista. L'unico motivo per cui ancora non ho proposto la soppressione dei monaci;
  6. Tennents - Strong Lager. Quinta a pari merito con la Slalom;
  7. New Castle Brown Ale;
  8. Bier Du Demon - Ale francese. 12 gradi (e ti dico tutto);
  9. Paulaner
  10. Guinnes Foreign Extra Stout - l'unica Guinnes che reggo: quella normale per me sa di acqua sporca.
Non ci sono Italiane: esticazzi.

Nessun commento:

Posta un commento