Lettori fissi

martedì 16 aprile 2013

Cercasi guida pratica per scongiurare pensieri omicidi


Sono entrato nelle grazie della responsabile del personale per la professionalità dimostrata nel gestire una situazione emotivamente paragonabile al fumare una sigaretta vicino ad una cascata di benzina battendo il tempo su un barilotto di nitroglicerina.

Ma per piacere. Ho solo evitato di pensare all'omicidio di massa esternando il mio disappunto ricorrendo all'antica arte marziale della bestemmia creativa.

2 commenti:

  1. sticazzi! Grande Lovas, la buona vecchia bestemmia è sempre un valido aiuto psicologico, altro che freud e cagacazzi vari, altre sì chiamati psicologidestocazzo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è quello che cerco di spiegare a tanta gente che caga appendici falliche ogni volta che lo faccio: la bestemmia è un mantra taumaturgico capace di dissipare la frustrazione in maniera decisamente più innocua di altre manifestazioni quali spaccare vetri con le nocche ;-)

      Elimina