Lettori fissi

giovedì 1 agosto 2013

Riflessioni sulla tazza del cesso #29



Farmi cacciare da Città del Vaticano dopo aver mezzo scazzato con una guardia svizzera: Fatto.

Insegnare insulti in romano al lavapiatti egiziano e impararne di nuovi in arabo: Fatto.

Riuscire a tornare a casa incolume dopo due medie, svariati shottini di rum e un cannone d'erba mantenendo la lucidità necessaria per prendere stradine secondarie ed evitare le guardie: Fatto.

Sono diventato scontato.

Non che me ne freghi qualcosa, comunque.

Nessun commento:

Posta un commento