Lettori fissi

mercoledì 23 ottobre 2013

Ho visto Dio farsi una birra al pub con Buddah e Maometto


La ragazza che nel duemilatredici ha ancora lo stomaco di girare con giacca di pelle, converse e jeans tagliati all'altezza del culo.

Il trentenne che si alza dal tavolo degli amici con cui si stava facendo una birra per dire ad una tavolata di ragazzine con in testa i libri di moccia e twilight di piantarla di parlare delle delusioni della vita come se avessero già cinquant'anni.

La cameriera che nonostante le abbia cagato il cazzo con gli innumerevoli cambiamenti alla mia ordinazione mi ha servito con un sorriso da far sciogliere le calotte polari prima del riscaldamento globale.

è in momenti come questi che ricordo perché adoro i pub.

 E perché la vita in fondo non è poi tanto male.

Nessun commento:

Posta un commento