Lettori fissi

giovedì 30 luglio 2015

Sono un fottuto caso umano - Gin, tabacco e sex-tape

Gin a buon mercato, limone spremuto, zucchero, abbastanza ghiaccio che al confronto l'iceberg di Titanic è un cubetto.

Una bella, lunga pomiciata col ventilatore (il condizionatore non me lo posso permettere).

Revisione del sextape che io e P.N. Abbiamo fatto ultimamente.

A te magari non sembrerà un granché, ma considera questo: luglio è finito; agosto si preannuncia ancora più merdoso dell'anno scorso e ci sono serie possibilità che per quest'anno dovrò ricorrere alla realtà virtuale per avere delle ferie.

Uno deve godersi le piccole cose.

2 commenti:

  1. Ma è ben lì che risiede la vera felicità, Lovas. Nelle piccole cose apparentemente di poco conto.
    Ma il sex tape è per il pubblico o per uso privato?
    Curiosità.
    Le altre donne hanno le scarpe, io ho il porno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Momentaneamente è per uso esclusivamente privato: P.N. Malgrado si atteggi ad esibizionista ha ancora diverse remore. Magari in futuro. Con mascherine e parrucche si potrebbe anche tentare di sfondare nel porno amatoriale ;-)

      Elimina