Lettori fissi

sabato 10 settembre 2016

et voilà, rieccomi qua a rompere le palle con la pseudocronaca della mia vita.

"ehilà, ciao Lovas, ma che fine avevi fatto?" dirai tu.

Ed io risponderò che da quando la decisione di mettere su famiglia è diventata definitiva ho avuto ben poco tempo da dedicare a qualunque attività non fosse strettamente correllata alla raccolta fondi per il matrimonio.

Ivi compreso lo sfashion blog qui presente.

No, sul serio: l'ho trascurato a tal punto che a un certo punto ho pensato di non saper più scrivere.
Lo diceva pure il correttore automatico, prima che di suicidarsi assieme alla mia vita sociale.

Comunque ecco quello che ho fatto:
  1. ho continuato a fare il doppio lavoro, raggiungendo l'inquietante traguardo di diciassette ore lavorative sette giorni su sette;
  2. ho finalmente trovato la villa per il matrimonio: non male per un tizio che si sarebbe accontentato di un ricevimento dal porchettaro ambulante;
  3. ho aumentato la quantità di skill sul mio curriculum: la tizia che si occupa della mia previdenza ha esaurito l'inchiostro della stampante quando ha dovuto stampare la lista delle mie esperienze e capacità (modestamente);
  4. ho rimesso in sesto il netbook (quello da cui sto scrivendo);
  5.  ho dato una mano ad un tizio che conosco a mettere su un podcast.
la sola cosa che non ho fatto è dedicarmi a qualcosa di cui mi fregasse qualcosa.

Nessun commento:

Posta un commento